Home | Ricerca | Argomenti di ricerca | Dinamica dei getti

Ricerca

Argomenti di ricerca


Dinamica dei getti


600




  • Getti termici di galleggiamento immessi in un canale di sezione rettangolare molto larga con vegetazione sul fondo. Il canale è lungo 15 m, largo 4 m e profondo 0,4 m.


I problemi ambientali hanno assunto un ruolo sempre più preminente e pressante negli ultimi anni. Uno dei problemi di maggior rilievo, ancora oggi oggetto di studio, è legato all'immissione in mare delle acque reflue. In effetti, sebbene ci siano numerosi lavori in letteratura sui getti di quantità di moto e di galleggiamento e sulla loro interazione con le correnti, pochi di essi si occupano dell'interazione con un campo di moto ondoso. La maggior parte di tali studi evidenziano l'importanza di un campo di moto ondoso nei processi di diffusione e la necessità di ulteriori esperienze di laboratorio per spiegare la dinamica alla base dell'interazione dei getti con le onde ed eventualmente confermare la validità dei modelli matematici.
Sebbene le condizioni di immissione dei getti in corpi idrici fermi siano di indubbio interesse, tali condizioni ambientali non sono quasi mai presenti nei reali problemi ambientali costieri, dove è comune la presenza di onde e correnti. Di conseguenza è evidente che i getti non possono essere analizzati senza considerare la situazione reale dell'ambiente circostante, che, come già detto, solo di rado è in condizioni statiche. In particolare, lo studio dell'interazione dei getti con le onde non è stata ancora molto approfondita a livello sperimentale. Nell'ambito di questo tema di ricerca si sono studiate le interazione di onde e getti e, in particolare, si è osservato che l'interazione di un onda con un getto non ha effetti uguali in tutto il campo di moto. Infatti, tali effetti sono legati anche alle peculiarità locali sia del moto ondoso che del getto (gli effetti dell'interazione variano anche in funzione della distanza del punto di analisi dall'ugello). La sperimentazione ha riguardato il caso dell'interazione delle onde con getti di quantità di moto. Al fine della comparazione, le misure sono state condotte per il caso del medesimo getto immesso in acqua ferma o in presenza di moto ondoso.
 
Si sono anche studiati gli effetti sui getti di una macroscabrezza al fondo di un canale o di una vegetazione rigida. Tali studi sono stati condotti per getti turbolenti sia di quantità di moto che di galleggiamento immessi, in entrambi i casi, verticalmente in un canale. L'obiettivo principale di questo studio è indirizzato all'analisi della penetrazione dei getti, alla diffusione, alla capacità di mescolamento, alle strutture turbolente, ecc.

Stampa Stampa




Prof. Ing.
Michele Mossa
Professore Ordinario di Idraulica
(Politecnico di Bari)
Dottore di Ricerca in Ingegneria Idraulica per l'Ambiente e il Territorio


POLITECNICO DI BARI
DICATECh
Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e di Chimica
Via E. Orabona, 4 - 70125 Bari

www.dicatech.poliba.it

LIC
Laboratorio di Ingegneria Costiera
Area Universitaria di Valenzano
Strada Provinciale
Valenzano - Casamassima, Km 3, 70010 Valenzano, BA
www.poliba.it/lic